ROBY ROLFO

rr44

come tutto è cominciato

“Ho mosso i primi passi in moto nel cortile di casa provando le curve da entrambi i lati, da destra e  da sinistra in contro-pendenza, da un lato in discesa e dall’altro in salita, e questo mi ha permesso di provare con una semplice curva tutte le condizioni.

Ho esordito nella mia prima pista a Monza all’età di 9 anni in sella ad una Yamaha 80cc, con ruote da 12 pollici, 5 marce e i colori della Yamaha Gauloises di Christian Sarron nel Motomondiale: dal primo incontro con la velocità e da quelle traiettorie mi sono innamorato del motociclismo! 

Avevo 10 anni al mio ingresso a Varano in sella ad una Honda 125 RS da Grand Prix e con questa moto e mi sembrava di andare fortissimo!!

Da allora non sono mai più sceso…”

come tutto è cominciato

come tutto è cominciato

“Ho mosso i primi passi in moto nel cortile di casa provando le curve da entrambi i lati, da destra e  da sinistra in contro-pendenza, da un lato in discesa e dall’altro in salita, e questo mi ha permesso di provare con una semplice curva tutte le condizioni.

Ho esordito nella mia prima pista a Monza all’età di 9 anni in sella ad una Yamaha 80cc, con ruote da 12 pollici, 5 marce e i colori della Yamaha Gauloises di Christian Sarron nel Motomondiale: dal primo incontro con la velocità e da quelle traiettorie mi sono innamorato del motociclismo! 

Avevo 10 anni al mio ingresso a Varano in sella ad una Honda 125 RS da Grand Prix e con questa moto e mi sembrava di andare fortissimo!!

Da allora non sono mai più sceso…”

"

Il segreto per continuare a superarsi è conoscere il proprio limite in moto

ROBY ROLFO
40 anni di passione

la mia storia

1996

Roberto fa la sua prima comparsa nel Motomondiale col Gran Premio di San Marino su circuito di Imola.

 
1998

Prende parte al Campionato ufficiale nella scuderia Carrizzosa in sella ad una Honda 250

 
1999

È l’anno dell’Aprilia del Team Vasco Rossi Racing: conclude con la pole position al GP di Valencia.

 
2000

Corre col Team Marlboro Aprilia ottenendo ottimi risultati e collaudando la Aprilia bicilindrica.

 
2001

In sella ad una Aprilia privata ottiene il 4° posto della classifica generale; è il miglior pilota privato della storia!

 
2002

Entra  nel Team Fortuna in sella alla Honda Gresini: ottiene il 3° posto nella classifica mondiale.

2003

Sfiora il titolo mondiale arrivando 2° e diventando Vice Campione del mondo 250.

 

2004

Di nuovo col Team Fortuna, vince a Jerez sul bagnato con 14” di vantaggio sul secondo

2005

Roby fa il salto in MotoGP in sella ad una Ducati Pramac privata del team D’Antin, riuscendo ad andare a punti in quasi tutte le occasioni, nonostante l’utilizzo di pneumatici ancora in via di sviluppo.

 
2012

Trova occasione per poter competere nella nuova ed esclusiva categoria MOTOGP/CRT le ultime quattro gare di campionato, ingaggiato dal Team Speed Master con una A.R.T.

2006

Debutta nel Campionato del Mondo Superbike in sella ad una Ducati 999 del team privato SC Caracchi.

 
2007

Questa volta in sella alla Honda del Team HannSpree Ten Kate; conclude al 7° nella classifica generale

 
2008

Partecipa al Campionato del Mondo SBK in sella alla Honda del team romano Althea.

 
2009

Chiude un contratto con il team Honda Stiggy col quale correrà solo due gare.

 
2011

Torna in Superbike con il team Pedercini guidando una Kawasaki privata e chiudendo a punti la stagione.

2010

Dopo due gare del CEV (Campionato Spagnolo) chiude un contratto con il Team Italtrans STR per correre la stagione 2010 in sella alla Suter Moto2 nel MotomondialeGP. La stagione si chiude con una vittoria sul circuito di Sepang in Malesia ed un podio al Sachsenring in Germania.

 
2012

Chiude un accordo con il Team Technomag-CIP per correre il Motomondiale in sella ad una Suter Moto2.

2013

Ingaggiato dal Team ParkingGo in sella alla MV Agusta F3 conclude con un 3°posto a Jerez.

 
2014

Continua con la Kawasaki ZX600R privata del Team Go Eleven e porta la moto al loro primo podio.

 
2015

In sella alla privatissima Honda CBR 600 RR del Team Lorini, conclude in 7° posizione: è il primo dei privati.

 
2016

Roby viene scelto da Team Factory Vamag per scendere in pista con la F3 di Schiranna.

 
2017

Confermato pilota del Team Factory Vamag vince una gara a Phillip Island per un millesimo di secondo.

Nel 2017 al Passo dello Spino e nel 2018 a Monzuno corre e vince due gare di Campionato Italiano di Velocità in Salita.

2018

È l’anno dell’ Endurance. Corre col Team francese Moto Ain e conclude con un terzo posto nella classifica generale del Campionato del Mondo SST.

 

2019

Di nuovo impegnato in sella alla Yamaha del team Moto Ain conquista a fine stagione il titolo di Campione del Mondo Endurance nella categoria Superstock.

 

2020

Vince quasi tutte le gare portando sempre il team sul podio, è il primo pilota Endurance ad effettuare “tre stint consecutivi“ e ad Estoril vince per il secondo anno il titolo di Campione del Mondo SST!

  • gp250
  • motogp
  • SBK
  • moto2
  • ssp
  • ewc

1996  Roberto fa la sua prima comparsa nel Motomondiale col Gran Premio di San Marino su circuito di Imola.

1998  Prende parte al Campionato ufficiale nella scuderia Carrizzosa in sella ad una Honda 250

1999 È l’anno dell’Aprilia del Team Vasco Rossi Racing: conclude con la pole position al GP di Valencia.

2000  Corre col Team Marlboro Aprilia ottenendo ottimi risultati e collaudando la Aprilia bicilindrica.

2001  In sella ad una Aprilia privata ottiene il 4° posto della classifica generale; è il miglior pilota privato della storia!

2001  Entra  nel Team Fortuna in sella alla Honda Gresini: ottiene il 3° posto nella classifica mondiale.

2003  Sfiora il titolo mondiale arrivando 2° e diventando Vice Campione del mondo 250.

2004  Di nuovo col Team Fortuna, vince a Jerez sul bagnato con 14” di vantaggio sul secondo

2005

Roby fa il salto in MotoGP in sella ad una Ducati Pramac privata del team D’Antin, riuscendo ad andare a punti in quasi tutte le occasioni, nonostante l’utilizzo di pneumatici ancora in via di sviluppo.

2012

Trova occasione per poter competere nella nuova ed esclusiva categoria MOTOGP/CRT le ultime quattro gare di campionato, ingaggiato dal Team Speed Master con una A.R.T.

2006

Debutta nel Campionato del Mondo Superbike in sella ad una Ducati 999 del team privato SC Caracchi.

2007

Questa volta in sella alla Honda del Team HannSpree Ten Kate; conclude al 7° nella classifica generale

2008

Partecipa al Campionato del Mondo SBK in sella alla Honda del team romano Althea.

2009

Chiude un contratto con il team Honda Stiggy col quale correrà solo due gare.

2011

Torna in Superbike con il team Pedercini guidando una Kawasaki privata e chiudendo a punti la stagione.

2010

Dopo due gare del CEV (Campionato Spagnolo) chiude un contratto con il Team Italtrans STR per correre la stagione 2010 in sella alla Suter Moto2 nel MotomondialeGP. La stagione si chiude con una vittoria sul circuito di Sepang in Malesia ed un podio al Sachsenring in Germania.

2012

Chiude un accordo con il Team Technomag-CIP per correre il Motomondiale in sella ad una Suter Moto2.

2013

Ingaggiato dal Team ParkingGo in sella alla MV Agusta F3 conclude con un 3°posto a Jerez.

2014

Continua con la Kawasaki ZX600R privata del Team Go Eleven e porta la moto al loro primo podio.

2015

In sella alla privatissima Honda CBR 600 RR del Team Lorini, conclude in 7° posizione: è il primo dei privati.

2016

Roby viene scelto da Team Factory Vamag per scendere in pista con la F3 di Schiranna.

2017

Confermato pilota del Team Factory Vamag vince una gara a Phillip Island per un millesimo di secondo.

Nel 2017 al Passo dello Spino e nel 2018 a Monzuno corre e vince due gare di Campionato Italiano di Velocità in Salita.

2018

È l’anno dell’ Endurance. Corre col Team francese Moto Ain e conclude con un terzo posto nella classifica generale del Campionato del Mondo SST.

2019

Di nuovo impegnato in sella alla Yamaha del team Moto Ain conquista a fine stagione il titolo di Campione del Mondo Endurance nella categoria Superstock.

2020

Vince quasi tutte le gare portando sempre il team sul podio, è il primo pilota Endurance ad effettuare “tre stint consecutivi“ e ad Estoril vince per il secondo anno il titolo di Campione del Mondo SST!

  • gp250
  • motogp
  • SBK
  • moto2
  • ssp
  • ewc

1996  Roberto fa la sua prima comparsa nel Motomondiale col Gran Premio di San Marino su circuito di Imola.

1998  Prende parte al Campionato ufficiale nella scuderia Carrizzosa in sella ad una Honda 250

1999 È l’anno dell’Aprilia del Team Vasco Rossi Racing: conclude con la pole position al GP di Valencia.

2000  Corre col Team Marlboro Aprilia ottenendo ottimi risultati e collaudando la Aprilia bicilindrica.

2001  In sella ad una Aprilia privata ottiene il 4° posto della classifica generale; è il miglior pilota privato della storia!

2001  Entra  nel Team Fortuna in sella alla Honda Gresini: ottiene il 3° posto nella classifica mondiale.

2003  Sfiora il titolo mondiale arrivando 2° e diventando Vice Campione del mondo 250.

2004  Di nuovo col Team Fortuna, vince a Jerez sul bagnato con 14” di vantaggio sul secondo

2005

Roby fa il salto in MotoGP in sella ad una Ducati Pramac privata del team D’Antin, riuscendo ad andare a punti in quasi tutte le occasioni, nonostante l’utilizzo di pneumatici ancora in via di sviluppo.

2012

Trova occasione per poter competere nella nuova ed esclusiva categoria MOTOGP/CRT le ultime quattro gare di campionato, ingaggiato dal Team Speed Master con una A.R.T.

2006

Debutta nel Campionato del Mondo Superbike in sella ad una Ducati 999 del team privato SC Caracchi.

2007

Questa volta in sella alla Honda del Team HannSpree Ten Kate; conclude al 7° nella classifica generale

2008

Partecipa al Campionato del Mondo SBK in sella alla Honda del team romano Althea.

2009

Chiude un contratto con il team Honda Stiggy col quale correrà solo due gare.

2011

Torna in Superbike con il team Pedercini guidando una Kawasaki privata e chiudendo a punti la stagione.

2010

Dopo due gare del CEV (Campionato Spagnolo) chiude un contratto con il Team Italtrans STR per correre la stagione 2010 in sella alla Suter Moto2 nel MotomondialeGP. La stagione si chiude con una vittoria sul circuito di Sepang in Malesia ed un podio al Sachsenring in Germania.

2012

Chiude un accordo con il Team Technomag-CIP per correre il Motomondiale in sella ad una Suter Moto2.

2013

Ingaggiato dal Team ParkingGo in sella alla MV Agusta F3 conclude con un 3°posto a Jerez.

2014

Continua con la Kawasaki ZX600R privata del Team Go Eleven e porta la moto al loro primo podio.

2015

In sella alla privatissima Honda CBR 600 RR del Team Lorini, conclude in 7° posizione: è il primo dei privati.

2016

Roby viene scelto da Team Factory Vamag per scendere in pista con la F3 di Schiranna.

2017

Confermato pilota del Team Factory Vamag vince una gara a Phillip Island per un millesimo di secondo.

Nel 2017 al Passo dello Spino e nel 2018 a Monzuno corre e vince due gare di Campionato Italiano di Velocità in Salita.

2018

È l’anno dell’ Endurance. Corre col Team francese Moto Ain e conclude con un terzo posto nella classifica generale del Campionato del Mondo SST.

2019

Di nuovo impegnato in sella alla Yamaha del team Moto Ain conquista a fine stagione il titolo di Campione del Mondo Endurance nella categoria Superstock.

2020

Vince quasi tutte le gare portando sempre il team sul podio, è il primo pilota Endurance ad effettuare “tre stint consecutivi“ e ad Estoril vince per il secondo anno il titolo di Campione del Mondo SST!

uN TRAGUARDO
IMPORTANTE

“Aver iniziato per gioco, grazie alla grande passione per le moto della mia famiglia, per poi ritrovarmi a correre in Campionati sempre più importanti fino al traguardo del Motomondiale. Aver ottenuto risultati sempre migliori fino a sfiorare il titolo Mondiale nell’ultima gara di Campionato. Essere ancora oggi in sella alla moto ad alti livelli, e aver appena conquistato il titolo Mondiale Endurance Superstock”

Per ulteriori informazioni riguardo lo svolgimento e la prenotazione ai corsi, compila il form dedicato o scrivi a scuolarr44@gmail.com
44

sentiamoci

domande? lascia un messaggio